venerdì 15 novembre 2013

L'oliva: dall'olio a mille altre possibilità

L'AUTO PRODUZIONE AUTO-RACCOLTA, LA SODDISFAZIONE DEL FARSI L'OLIO, IL PIACERE DI STARE IN GRUPPO E MOLTI ALTRI UTILIZZI  (CHE PUBBLIUCHEREMO ANCHE IN SEGUITO)

L'oliveto collettivo di Olivè, sopra a Montorio Veronese, ha fornito quest'anno abbondanti olive e resa tra le pià alte del veronese, il 16%.
Abbiamo così dato una mano al proprietario ed allo stesso tempo fatto una esperienza unica sia in campo che per la spremitura e l'olio. Un bell'esempio di ripristino degli aspetti agricoli in zone che, in origine erano estremamente vocate. Oggi, al contrario, vengono abbandonate poichè il criterio non è la bontà della posizione e delle condizioni climatiche, ma la praticità della logistica per la raccolta ed il trasporto.

Per questo motivo vogliamo anche provare a organizzare delle uscite con trasporto a dorso d'asino per i prossimi fine settimana.

Se vuoi partecipare chiama il 340 4915732



MiniaturaMiniatura
Si fissano le reti. Clicca qui per vedere la clip  

 

La raccolta e la stima del tempo.  Clicca qui per vedere la clip


Avviamo la spremitura. Clicca qui per vedere la clip
Ecco l'olio! Clicca qui per vedere la clip

Panoramica dalle olive alla sansa all'uscita dell'olio.  Clicca qui per vedere la clip


Finalmente si riempie il bicchiere. Clicca qui per vedere la clip




Commenti e suggerimenti della degustazione. Clicca qui 
 


Commenti sul naso dell'olio e in bocca






Carico della sansa su carriola



Sansa Mattonelle e compost. Clicca qui
 

Spartizione dell'olio


Possiamo riprendere anche altre competenze e saper fare, imparando dal passato, riguardo l'oliva. Vedi:
A]  L'olio carico di polpa per il pane
B] L'olio appena prodotto non filtrato e molto verde indice di ricchezza di clorofilla: un medicinale oltre che una gioia per il palato
C] La pacciamatura per l'orto con le foglie
D] Creme
E] Mattonelle per accendere il fuoco con la sansa
http://www.youtube.com/watch?v=zxLuzqDxUZ8&feature=share&list=UUVJCknrzkpRyFlWBCqrlL-Q

F] Olive schiacciate alla siciliana
G]Olive in vaso


A]  olio carico di polpa per il pane. E' di colore maggiormente tendente al giallo


B] L'olio appena prodotto non filtrato e molto verde indice di ricchezza di clorofilla: un medicinale oltre che una gioia per il palato


F] Olive schiacciate alla siciliana. Qui la fase di martellamento per estrarre il nocciolo


F] Olive schiacciate alla siciliana. La fase di salatura per l'estrazione dell'acqua e delle sostanze amare.




H] Olive sotto sale





I] Creme
La sansa è la risultante della lavorazione dell'olio. Oggi considerata scarto, rifiuto. Nel recente passato veniva utilizzata come combustibile in mattonelle.





Nessun commento:

Posta un commento